Chi sono? – Cos’è Darrins Mixology

Salve a tutti, o ciao a tutti, come preferisci insomma! Mi chiamo Stefano, ho 21 anni e in questo primo articolo volevo presentarmi spiegando chi sono e perché ho deciso di aprire questo blog e quali saranno il miei progetti per il futuro.

LA MIA FORMAZIONE

Nell’estate del 2016/2017 mi sono diplomato alla scuola superiore alberghiera. Arrivato alla fine del secondo anno di studi scelsi di frequentare il corso di sala e bar, in quanto considero il poter relazionarmi con le persone uno degli aspetti più belli di questo lavoro.

L’aspetto, o meglio, l’argomento che mi è piaciuto di più nel mio corso di studi è stato il mondo della miscelazione. Lo trovo un mondo affascinante per il quale mi diletto tutt’ora in autonomia.

IL MIO OBBIETTIVO

Nel futuro vorrei poter creare un progetto che mi permetta di poter condividere la mia passione e far scoprire chi sono. Il mio scopo è quello di creare dei contenuti validi che possano essere d’ispirazione per le persone che decidono di approcciarsi per la prima volta la mondo della miscelazione.

Non sono mai stato un fenomeno nella scrittura ma ciò non toglie che il farlo mi rilassi, soprattutto scrivendo in ambito di ciò che appunto mi piace imparare. In questo blog ti parlerò quindi di:

  • Come nascono i cocktail più famosi
  • Gli ingredienti che li compongono e le relative ricette
  • L’evoluzione dei prodotti più utilizzati al bar nel corso della storia

LE MIE ESPERIENZE

Ho partecipato a diversi corsi e ho lavorato, per quello che ho potuto fino ad ora data l’età, sempre nel mestiere.  Ho avuto la possibilità di partecipare ad un master organizzato dall’azienda Forno d’Asolo S.p.a. Grazie a questa esperienza, che mi ha consolidato le basi sul come aprire un locale, ho potuto poi approfondire altri aspetti con più sicurezza. A questo master siamo stati selezionati in 15 ragazzi in tutto il Veneto.

Nel 2019 sono stato selezionato insieme ad altre 24 persone in tutta Italia per partecipare al settimo barmaster organizzato da Campari.

Da quando ho finito la scuola ho sempre lavorato nel settore del bar e la scorsa estate ho avuto modo di provare una piccola esperienza al Cloakroom Cocktail Lab di Treviso, un cocktail bar gestito da Samuele Ambrosi, uno dei migliori mixologist d’Italia e che nel 2018 e nel 2019 ha fatto classificare il suo locale come uno dei migliori 10 cocktail bar in Italia.

Prima di farti leggere ciò che andrò a scrivere, ci tengo a specificare che molte delle nozioni che ho appreso, le devo a diversi libri e corsi che ti consiglierò sicuramente di frequentare se anche tu, come me, sei appassionato di questo mestiere.

Devo sicuramente ringraziare tutte le persone che mi sono state e che mi stanno tutt’ora vicine per il supporto continuo!

Detto questo spero che quello che andrò a scrivere ti possa interessare, alla prossima! Stefano

ARTICOLI PRECEDENTI

Americano cocktail – Aperitivo italiano – Ricetta e preparazione

Il mojito – La mia interpretazione della ricetta cubana

SEGUIMI SUI SOCIAL

Pagina Facebook

Pagina Instagram

Canale Youtube